Lettere a Litchfield – “La pandemia ci ha tolto gli anni più belli, ma non ha vinto. Noi siamo la generazione del riscatto”

“Il Covid ha causato un ribaltamento dei valori a cui tutti eravamo legati. Adesso siamo costretti a considerare un abbraccio o una festa ‘sbagliati’. È ‘giusto’, invece, dividersi, isolarsi e mantenere le distanze”. In questa lettera Daniele Arcieri, 19 anni, milanese, riflette su quanto è successo da quando è scoppiata la pandemia: la didattica a… Read More Lettere a Litchfield – “La pandemia ci ha tolto gli anni più belli, ma non ha vinto. Noi siamo la generazione del riscatto”

“Adesso prendiamoci cura dei giovani, ascoltiamoli”. La psicologa Ilaria Albano risponde

Il secondo anno scolastico segnato dalla Dad, la ormai nota didattica a distanza, sta finendo non senza lasciare segni in una generazione di studenti, adolescenti soprattutto, che sperano di chiudere al più presto questo capitolo e tornare a settembre sui banchi. L’assenza di socialità, in questi lunghi mesi di pandemia, ha generato un drammatico aumento… Read More “Adesso prendiamoci cura dei giovani, ascoltiamoli”. La psicologa Ilaria Albano risponde

Ho ricevuto la prima dose del vaccino. Quando sono uscita c’era il sole, anche dentro di me

Venerdì 7 maggio 2021 è una data che noi di “Orange is the new Milano” ricorderemo per sempre. Claudia ha ricevuto la prima dose del vaccino contro il coronavirus e ci racconta com’è andata. In attesa di vedere il conteggio dei vaccinati salire ogni giorno di più e accarezzare il sogno di un ritorno alla… Read More Ho ricevuto la prima dose del vaccino. Quando sono uscita c’era il sole, anche dentro di me

Milano, effetto lockdown: il ritorno del caminetto

“Io resto  a casa” è lo slogan che ci ha accompagnato durante i mesi più difficili della pandemia. Dagli striscioni sui balconi agli hashtag e gli sticker di Instagram con cui accompagnare le stories della nostra nuova vita domestica, fino alle t-shirt, ancora in vendita su Amazon. Un motto che ha iniziato a spopolare dopo… Read More Milano, effetto lockdown: il ritorno del caminetto

Lettere a Litchfield – “Fate tornare i ragazzi a cantare fuori da scuola”

“La pandemia rende il percorso inclusivo a scuola ancora più complicato. Tutto è lontano, vuoto, meccanico. Ma loro, questi ragazzi speciali, continuano a essere presenti, disponibili, gentili. Dicono ‘grazie per quello che fa’ e sembrano cogliere anche la nostra di difficoltà. Questo ci dà forza, ci spinge a non mollare”. Ci scrive Annarita Tallo, 36… Read More Lettere a Litchfield – “Fate tornare i ragazzi a cantare fuori da scuola”

Telefono Amico, il servizio di ascolto che combatte la solitudine durante la pandemia

Solitudine, ansia, tristezza, rabbia, problemi relazionali. Le richieste d’aiuto a Telefono Amico Italia dall’inizio della pandemia sono state 100mila: sono aumentate del 70 per cento rispetto alla media annuale. Un incremento che ha toccato tutti i servizi di ascolto dell’organizzazione di volontariato: le chiamate vocali (al numero unico 02 2327 2327), le chat attraverso il… Read More Telefono Amico, il servizio di ascolto che combatte la solitudine durante la pandemia

Giornata nazionale del Fiocchetto lilla: i disturbi alimentari sono aumentati del 30% con la pandemia

Nell’ultimo anno, con la pandemia, i disturbi psichiatrici sono aumentati. Lo dicono gli esperti, emerge dai numeri delle richieste di ricovero nei reparti neuropsichiatrici degli ospedali. Tra quarantene, restrizioni anti-contagi e didattica a distanza, a soffrirne di più sono soprattutto gli adolescenti. Lo ha rilevato, dopo il primo lockdown, una ricerca della fondazione Mondino dell’istituto… Read More Giornata nazionale del Fiocchetto lilla: i disturbi alimentari sono aumentati del 30% con la pandemia

Giorno 365 – “Orange is the new Milano” compie un anno

Otto marzo 2021. È passato un anno esatto dalla creazione di “Orange is the new Milano”. Dalla nostra passeggiata in una città che per la prima volta si era svegliata in zona arancione. Nessuno di noi aveva ancora capito che cosa sarebbe successo di lì a poco. Le parole del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte,… Read More Giorno 365 – “Orange is the new Milano” compie un anno

Lettere a Litchfield – “Io, prof, ho dormito a scuola insieme agli studenti”

“Grazie per aver sentito ‘il bisogno di reagire e lottare per una scuola migliore che rispecchi’ le vostre esigenze”. Alberto Locatelli, 38 anni, è professore di Storia e Filosofia al liceo scientifico Severi-Correnti di Milano. Durante l’occupazione di venerdì 15 gennaio ha dormito a scuola insieme ai ragazzi. Per tenerli d’occhio e per essere presente… Read More Lettere a Litchfield – “Io, prof, ho dormito a scuola insieme agli studenti”

Lettere a Litchfield – “Lottiamo per una scuola migliore”

Le scuole di Milano sono in fermento da giorni. Le occupazioni si susseguono, una dietro l’altra. L’istituto Severi-Correnti di via Alcuino, in zona City Life, è stato uno dei primi con gli studenti che hanno trascorso la notte in palestra. Prima di entrare però hanno fatto una scelta responsabile, quella di sottoporsi, tutti, ai tamponi… Read More Lettere a Litchfield – “Lottiamo per una scuola migliore”

“Ci togliete la scuola? Noi ce la riprendiamo”

Tutto è iniziato il 12 gennaio con il liceo classico Manzoni. Poi, come in una staffetta, gli studenti delle superiori di Milano hanno iniziato a occupare le loro scuole. Una per volta. Alcune per poche ore, altre per un giorno e una notte. Ad oggi il testimone è passato dal Manzoni al Boccioni passando per… Read More “Ci togliete la scuola? Noi ce la riprendiamo”

“Distantanee”: Milano in lockdown nelle foto di Gaia Menchicchi

Scatti rubati con un iPhone nei quartieri di Milano, il racconto di un tempo sospeso che prende vita in una serie di immagini in bianco e nero per fissare la non realtà che stiamo vivendo e restituirla a futura memoria. Si chiama “Distantanee” ed è il progetto fotografico di Gaia Menchicchi, 41 anni, fotografa e grafica… Read More “Distantanee”: Milano in lockdown nelle foto di Gaia Menchicchi

Il Lazzaretto di Milano, il lockdown nella storia della città

Milano è stata colpita duramente dalle pandemie più volte nella sua storia, ben prima del coronavirus. Ne portano la memoria diversi luoghi, tradizioni e leggende meneghine. Come quella legata al Carnevale ambrosiano. Pare che, nel IV secolo, Milano uscisse da una pandemia di peste alle soglie della Quaresima – che avrebbe previsto ulteriore digiuno dopo… Read More Il Lazzaretto di Milano, il lockdown nella storia della città

Lockdown board game: così la quarantena diventa un gioco da tavolo

Dpcm, canzoni dal balcone, maratona di film sul divano, gara di torte. Sono gli ingredienti del lockdown. Ma anche di un gioco da tavola che si è ispirato proprio alla quarantena. Si chiama Lockdown board game. A inventarlo è stato Andrea Gentile, 32 anni, che in tempi normali è titolare di un’agenzia di Messina che… Read More Lockdown board game: così la quarantena diventa un gioco da tavolo

Milano, la protesta degli avvocati praticanti tra processi negati e l’esame annullato. “Anche noi abbiamo diritti”

In questi giorni erano previsti gli esami di stato per l’abilitazione alla professione di avvocato. Ma sono stati cancellati a causa della pandemia. E non è stata ancora scelta una data o delle modalità per recuperarli, come invece è avvenuto per altre professioni. Decine di migliaia di praticanti, che hanno una sola possibilità all’anno per… Read More Milano, la protesta degli avvocati praticanti tra processi negati e l’esame annullato. “Anche noi abbiamo diritti”

Città Studi, da Pirelli a Natta: il quartiere degli studenti

“Città Studi costituisce un episodio molto particolare nella storia dell’edilizia di Milano”. A parlare è Fedra Pavesi, guida turistica, che ci accompagnerà in questo viaggio alla scoperta del celebre quartiere degli studenti nella periferia Est della città. Un’enclave brulicante di vita e di giovani che entrano ed escono dai cancelli degli atenei, riempiendo le strade.… Read More Città Studi, da Pirelli a Natta: il quartiere degli studenti

Lettere a Litchfield – “Il mio lockdown a Londra come nel Decamerone. Così ho imparato a stare bene con me stessa”

“Questo 2020 così cupo e complicato mi ha insegnato molte cose. La più importante è che, in fondo, non importa dove si sia confinati, con chi e per quanto tempo. Ciò che conta davvero è la capacità di stare bene con se stessi, trovare i propri spazi e i modi giusti per esprimere chi si… Read More Lettere a Litchfield – “Il mio lockdown a Londra come nel Decamerone. Così ho imparato a stare bene con me stessa”

Dal Kurdistan a Milano, porto il mio kebabbar su Instagram. “Prima o poi la tempesta finirà”

“Prima o poi la tempesta finirà e allora sarà ancora più bello godersi una tazza di thè al caldo, tutti insieme”. Un appello a resistere, in attesa di tempi migliori. È la voce, un po’ fuori dal coro, di un giovane ristoratore, che dietro al bancone ci sta da quando aveva 16 anni quando passava… Read More Dal Kurdistan a Milano, porto il mio kebabbar su Instagram. “Prima o poi la tempesta finirà”

Lettere a Litchfield – “Caro nonno, addio. Oggi finalmente riusciamo a esaudire il tuo desiderio”

Dirsi addio durante il lockdown era uno di quei gesti semplici che nessuno avrebbe pensato, un giorno, di non potere realizzare. L’anno del coronavirus, invece, ci ha fatto scontrare con l’impossibilità del quotidiano e con nuove forme di illibertà. Lasciare andare via gli affetti più cari senza la ritualità dell’ultimo saluto è stato uno di… Read More Lettere a Litchfield – “Caro nonno, addio. Oggi finalmente riusciamo a esaudire il tuo desiderio”

Lettere a Litchfield – “Cari nonni, la Dad è un sacrificio che faccio volentieri, per proteggervi”

Lunedì 26 ottobre è il giorno in cui gli adolescenti sono tornati alla didattica a distanza. Dopo sole sei settimane, si è tornati alla scuola del lockdown. In questi giorni gli studenti hanno protestato con flash mob per le strade e le piazze di Milano e qualcuno anche tra i banchi. Nessuno di loro è… Read More Lettere a Litchfield – “Cari nonni, la Dad è un sacrificio che faccio volentieri, per proteggervi”

Lettere a Litchfield – “È tornata la Dad e i miei studenti mi dicono già buon Natale”

Il ritorno alla didattica a distanza ha investito le scuole lombarde, con un’ondata di sconforto e rassegnazione. E anche un po’ di rabbia e delusione. “Sai già che sarà la scuola, insieme ai teatri, alla musica, ai cinema, a pagare un prezzo elevatissimo per quello che riguarda la cultura di questo Paese che sbanda: il… Read More Lettere a Litchfield – “È tornata la Dad e i miei studenti mi dicono già buon Natale”

Didattica a distanza al 100% in Lombardia, la scuola torna in lockdown

Le scuole chiudono. Di nuovo. In Lombardia, da lunedì 26 ottobre riparte la didattica a distanza al cento per cento nelle scuole superiori. Fanno eccezione i ragazzi con bisogni educativi speciali, che potranno continuare in aula. Partono con le lezioni online, in realtà, solo gli istituti che sono già in grado di effettuarla. Gli altri… Read More Didattica a distanza al 100% in Lombardia, la scuola torna in lockdown

Lettere a Litchfield – “Sono single, ho paura di un nuovo lockdown. E se andassimo a vivere insieme come in Friends?”

“Organizziamoci con un paio di persone, spostiamoci in una casa fuori Milano. Almeno, se scatterà un nuovo lockdown, staremo tutti assieme”. Un gruppo di trentenni e i loro problemi quotidiani, dal lavoro alla vita sentimentale. Cosa vi ricorda? A noi Friends, la sit-com che ha portato al successo planetario l’idea di una famiglia diversa da… Read More Lettere a Litchfield – “Sono single, ho paura di un nuovo lockdown. E se andassimo a vivere insieme come in Friends?”

Fuori da Litchfield – Che aria tira nelle palestre dopo l’ultimatum di Conte? (video)

Le palestre hanno sette giorni di tempo per adeguarsi ai protocolli di sicurezza anti-Covid. Altrimenti rischiano la chiusura. L’ultimatum del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in occasione del nuovo Dpcm firmato il 18 ottobre, preoccupa le strutture mentre tra gli sportivi aleggia perplessità e voglia di non arrendersi. Per questa seconda puntata della nuova serie… Read More Fuori da Litchfield – Che aria tira nelle palestre dopo l’ultimatum di Conte? (video)

Gli italiani dopo l’emergenza Covid. Un libro racconta come trasformare la minaccia in opportunità

Si chiama “Coronavirus: l’occasione di un tempo nuovo” e il titolo dice già molto della promessa che fa a chi è ancora disposto a dedicare del tempo per riflettere sui risvolti positivi della pandemia in corso. Ovvero, come recita il sottotitolo, “la possibilità di trasformare una minaccia in una preziosa opportunità”. Psicologi, psicoterapeuti, insegnanti ed… Read More Gli italiani dopo l’emergenza Covid. Un libro racconta come trasformare la minaccia in opportunità

Il mio lockdown in Kazakistan fra inni, complotti e il lungo inverno a meno 52 gradi

Aleksej Tilman, 29 anni, milanese, ha trascorso il lockdown a Nur-Sultan (ex Astana), la capitale del Kazakhstan. La repubblica ex sovietica, l’ultima a dichiarare l’indipendenza nel 1991, confina a Est con la Cina: nella narrazione della pandemia da coronavirus in questi mesi è stato al centro di un litigio mediatico quando, a luglio, il governo… Read More Il mio lockdown in Kazakistan fra inni, complotti e il lungo inverno a meno 52 gradi

Stress da rientro e nuovi contagi: come si affrontano? La psicologa risponde

Quando riparte la scuola è un po’ capodanno per tutti. Siamo abituati a vedere settembre come l’inizio dell’anno, il momento in cui darci nuovi obiettivi e in cui tutte le attività ripartono. Ma questo è l’anno del coronavirus e tutto è segnato dall’incertezza. Soprattutto dopo un’estate in cui, per citare la psicologa Ilaria Albano, “ci… Read More Stress da rientro e nuovi contagi: come si affrontano? La psicologa risponde

Lettere a Litchfield – “Solo gli occhi dietro alle mascherine. Sono una prof e vi racconto il primo giorno di scuola”

Alcune scuole hanno deciso di aprire prima del 14 settembre, la data proposta alle regioni dalla ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, per iniziare le lezioni dopo oltre sei mesi di chiusura dall’inizio della pandemia. Tra queste c’è lo storico liceo classico Beccaria di Milano. La professoressa di Lettere, Elena D’Incerti, in questa lettera ci racconta il… Read More Lettere a Litchfield – “Solo gli occhi dietro alle mascherine. Sono una prof e vi racconto il primo giorno di scuola”

“Sono una guida turistica a Milano: così il coronavirus ha cambiato il nostro lavoro”

“L’arte è la migliore medicina per l’anima”. Una convinzione profonda, che attraversa la vita di Fedra Pavesi, sotto ogni punto di vista. Pavesi, 48 anni, milanese, un sorriso luminoso e un’energia contagiosa, è una guida turistica. Organizza percorsi tematici in giro per la città, a seconda della richiesta dei committenti. Seguendo le orme di Giuseppe… Read More “Sono una guida turistica a Milano: così il coronavirus ha cambiato il nostro lavoro”

Desiderio e vita di coppia: il coronavirus spiegato da Freud

“Freud sosteneva che il panico sorge quando vengono meno i legami collettivi e ciascuno si preoccupa soltanto per la propria sopravvivenza”. Morale: senza il supporto di una collettività, si rischia di sprofondare nel panico da coronavirus. Roberto Pozzetti, 50 anni, psicoanalista e docente universitario alla Libera università degli Studi di Lugano riflette sul periodo appena trascorso e ci… Read More Desiderio e vita di coppia: il coronavirus spiegato da Freud

Lettere a Litchfield – “Dietro a ogni dramma si nasconde un’occasione. Il lockdown mi ha lasciata sola con me stessa: oggi mi regalo un sorriso”

Ci scrive Lucia Gabani, 28 anni, giornalista sportiva. Vive a Barcellona da un anno e lavora per Dorna Sports, la società spagnola che detiene in esclusiva i diritti commerciali e televisivi del Mondiale Moto GP. Cresciuta tra i motori, a Pesaro, la città di Valentino Rossi e di altri campioni, per Dorna Sports segue il… Read More Lettere a Litchfield – “Dietro a ogni dramma si nasconde un’occasione. Il lockdown mi ha lasciata sola con me stessa: oggi mi regalo un sorriso”

“Dall’inizio della pandemia siamo bloccati in camper in Senegal: aiutateci”. L’appello di un gruppo di italiani

“Il camper è la nostra casa. Vogliamo tornare in Italia: aiutateci”. L’appello viene dal Senegal e a lanciarlo è un gruppo di undici europei – per la maggior parte italiani – guidato da Walter Santini, comasco di 40 anni, giramondo e bracciante agricolo in Francia. Insieme a una decina di altri amici, provenienti da diverse… Read More “Dall’inizio della pandemia siamo bloccati in camper in Senegal: aiutateci”. L’appello di un gruppo di italiani

Lettere a Litchfield – “Il rumore degli zoccoli sull’asfalto e il carretto della frutta. Il ricordo di Calvairate in una mattina con la febbre”

Ecco un altro scritto denso di emozioni e di ricordi sulla vita nel quartiere Calvairate, a Milano. Lo firma Vecchio Agnostico, milanese di 67 anni, che ha voluto rispondere alla nostra call. “Ho qualche linea di febbre. Il papà e la mamma mi hanno tenuto a casa e io dormicchio nel lettone. La tapparella è abbassata, ma… Read More Lettere a Litchfield – “Il rumore degli zoccoli sull’asfalto e il carretto della frutta. Il ricordo di Calvairate in una mattina con la febbre”

Articolo 31, Club Dogo, Ghali. All’Ortica un murale che celebra la musica rap

Un nuovo murale si aggiunge al museo a cielo aperto dell’Ortica. Un’esplosione di colori lunga 100 metri e dedicata alla musica rap, in via Corelli, sul muro che circonda l’ex complesso industriale Richard Ginori. L’opera, realizzata in questi giorni dal collettivo artistico Orticanoodles, è il quindicesimo dipinto murario dei 20 del progetto Or.Me. – Ortica Memoria,… Read More Articolo 31, Club Dogo, Ghali. All’Ortica un murale che celebra la musica rap

Lettere a Litchfield – “Sono un educatore, ho preso il Covid e non è andato tutto bene”

Oggi vi proponiamo la lettera di Yuri, un educatore di Milano che durante il lockdown ha lavorato in prima linea in una struttura destinata alla quarantena di persone con disabilità. “Mi chiamo Yuri e ho 35 anni, lavoro come educatore per cooperative sociali a Milano e dintorni. Mi occupo di disabilità e sopratutto di autismo.… Read More Lettere a Litchfield – “Sono un educatore, ho preso il Covid e non è andato tutto bene”

Cartoline a Litchfield – Saluti da Pizzighettone, città murata e carcere della mala milanese

Ci sono circa otto chilometri tra Codogno e Pizzighettone. Otto chilometri immersi nel verde, lungo una strada provinciale costeggiata dai campi e intervallata da diverse rotonde. Pizzighettone è al confine con l’ex zona rossa e nonostante avesse registrato subito dopo Codogno dei casi di coronavirus, ne è fuori per pochissimi chilometri. Arrivando dalla provincia di… Read More Cartoline a Litchfield – Saluti da Pizzighettone, città murata e carcere della mala milanese

Cartoline a Litchfield – Saluti da Codogno. Nella prima zona rossa d’Italia si ritorna alla vita

Nelle piazze, nei bar che si animano e con le campane a festa. È la vita che ritorna, lenta e affabile come forse lo è sempre stata in questi paesi del Basso Lodigiano tra case colorate e strade a curve che disegnano, da qualsiasi angolo le si guardi, delle prospettive da cartolina. Intorno solo campi… Read More Cartoline a Litchfield – Saluti da Codogno. Nella prima zona rossa d’Italia si ritorna alla vita

“Diario visivo ai tempi del Coronavirus”: l’isolamento nelle foto della Casa delle Donne

Un angolo di terrazzo, la mamma che guarda dalla finestra, passanti solitari con la mascherina sulla bocca. E poi lo sbocciare dei fiori, i tetti e le finestre illuminate, i quadri alle pareti e le camere da letto. “Diario visivo ai tempi del Coronavirus” è la testimonianza di come hanno vissuto il lockdown e le… Read More “Diario visivo ai tempi del Coronavirus”: l’isolamento nelle foto della Casa delle Donne

Dalla tisana anti-Covid alla crema “magica”. Storia dell’erborista che iniziò la sua carriera con l’inventore dell’Amuchina

“Scusi, ce l’ha un’erba contro il coronavirus?”. Per telefono o via mail, in questi mesi, di richieste “pazzesche” come queste ne sono arrivate diverse. Ai vecchi e ai nuovi clienti, Giuseppe Giordano rispondeva sempre con il sorriso e con una domanda: “Ma è sicuro che questa pianta serva allo scopo che vuole?”. Nei cassetti e… Read More Dalla tisana anti-Covid alla crema “magica”. Storia dell’erborista che iniziò la sua carriera con l’inventore dell’Amuchina

Il Rapace si racconta: intervista allo chef mascherato del lockdown

Oggi vi sveliamo l’identità del Rapace, lo chef misterioso che durante il lockdown ci ha tenuto compagnia nella cucina di Red, preparando dei manicaretti da ogni parte del mondo. Il suo nome è Matteo Garlappi, è di Novate Milanese, ha 35 anni e fa l’impiantista. No, non è uno chef di professione, ma la passione… Read More Il Rapace si racconta: intervista allo chef mascherato del lockdown

Teatro Martinitt: l’arena estiva per il cinema all’aperto circondata dalla street art

Questa estate milanese non sarà noiosa. Nonostante tutte le restrizioni, il mondo della cultura non si ferma. Vi abbiamo già parlato del palinsesto dell’ “Estate Sforzesca“. Oggi vi portiamo al Cinema Teatro Martinitt, di via Pitteri. Venerdì 3 luglio, inaugurerà la sua nuova arena estiva con la proiezione de “I Vitelloni”, omaggio a Federico Fellini… Read More Teatro Martinitt: l’arena estiva per il cinema all’aperto circondata dalla street art

Il Pride di Carlo: una sfilata in solitaria con un kimono arcobaleno. “Voglio rompere gli stereotipi”

Dalla stazione Centrale a corso Buenos Aires. E poi Monte Napoleone e Via della Spiga fino al quartiere arcobaleno di Porta Venezia. Il percorso è quello del Pride, ma oggi non ci sono carri multicolor e musica a tutto volume per le strade di Milano. C’è solo Carlo, con un kimono rainbow, la mascherina e… Read More Il Pride di Carlo: una sfilata in solitaria con un kimono arcobaleno. “Voglio rompere gli stereotipi”

Arisa, Virginia Raffaele e Francesca Michielin. Lo spettacolo del Milano Pride

Arriva alla sua giornata conclusiva il Milano Pride 2020. Un’edizione diversa da tutto quello che conosciamo e segnata dalle regole del distanziamento sociale e dallo spettro del coronavirus. L’anno scorso, a Milano, la manifestazione per l’anniversario dei moti di Stonewall, che nel 1969 a New York diedero vita al movimento di emancipazione Lgbt, segnò un’edizione… Read More Arisa, Virginia Raffaele e Francesca Michielin. Lo spettacolo del Milano Pride

Jurij Tilman, lo scultore trasforma le setole delle macchine per la pulizia delle strade in Cesare e Cleopatra: “La mia arte ai tempi del coronavirus”

L’arte non si è piegata neanche al lockdown, anzi ne ha tratto forza e motivo d’ispirazione. In queste pagine vi abbiamo parlato delle iniziative di artisti, tatuatori e street artist nei giorni più bui di questa pandemia. Oggi vogliamo raccontarvi un’altra storia e il protagonista è lo scultore russo Jurij Tilman che anche nelle setole… Read More Jurij Tilman, lo scultore trasforma le setole delle macchine per la pulizia delle strade in Cesare e Cleopatra: “La mia arte ai tempi del coronavirus”

“Avete dimostrato che non sono una città grigia, ma arcobaleno”. Il video e gli eventi online del Milano Pride

Milano, orfana della parata del 27 giugno, saluta il popolo del Pride con questo bellissimo video. E un augurio: “Non vedo l’ora di riaccogliervi tra le mie strade”. “Vi aspettavo anche quest’anno, mi ero abituata alle vostre bandiere, alla vostra musica e alle vostre voci. Avete dimostrato che non sono una città grigia fatta solo di… Read More “Avete dimostrato che non sono una città grigia, ma arcobaleno”. Il video e gli eventi online del Milano Pride

Human, all’Ortica un murale dedicato “a chi migra e a chi migrerà” nella giornata mondiale del Rifugiato

Oggi, 20 giugno, è la giornata mondiale del Rifugiato. Un’ottima occasione per raccontarvi del murale “Human – sulle Or.Me. dei migranti” degli Orticanoodles. Un’opera sulla parete della galleria di via San Faustino a Milano, dipinta molto tempo prima delle proteste anti razziste di questo periodo, scoppiate dopo l’omicidio di George Floyd da parte di un… Read More Human, all’Ortica un murale dedicato “a chi migra e a chi migrerà” nella giornata mondiale del Rifugiato

Lettere a Litchfield – “Oggi vogliamo risarcire gli studenti per una tappa importante della vita che hanno perso”

Gli esami di maturità ai tempi del coronavirus sono iniziati oggi. La pandemia in questi mesi ha travolto la scuola. Da febbraio, in Lombardia – e poco più tardi in altre regioni – studenti e professori si sono cimentati con la didattica a distanza. Lezioni online, canali Youtube, video-laboratori. Si è provato a portare avanti… Read More Lettere a Litchfield – “Oggi vogliamo risarcire gli studenti per una tappa importante della vita che hanno perso”

Vacanze 2020 in Lombardia: una guida online con 200 itinerari a due passi da casa

Fino a qualche settimana fa sembrava impossibile anche solo il pensiero. Poi è arrivato il bonus del governo – che garantisce uno sconto massimo di 500 euro per chi decide di trascorrere le ferie in una delle tante località del nostro Paese – e, con questo, le prime suggestioni di vacanza. Gli italiani non rinunciano… Read More Vacanze 2020 in Lombardia: una guida online con 200 itinerari a due passi da casa

#LeggiPerMe, ecco come partecipare alla campagna dell’Unione ciechi e ipovedenti

Vi abbiamo parlato di #LeggiPerMe, la campagna lanciata dall’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti nei mesi di isolamento. La call chiede di registrarsi mentre si legge un breve testo e di inviare loro l’audio che verrà messo a disposizione sul sito per chi volesse ascoltarlo. “La tua voce è un dono prezioso per chi non vede”,… Read More #LeggiPerMe, ecco come partecipare alla campagna dell’Unione ciechi e ipovedenti